Prev Up Top Next Contents

Prefazione

Be' lo speleologo per me sempre stato quello che va dentro le grotte
(e per cercare di esplorare).
D. Sottocorno


Questo e` un manuale di tecniche per la pratica della speleologia esplorativa. La versione completa e aggiornata di Appunti Speleo e` disponibile gratuitamente all'indirizzo internet http://geocities.com/marco_corvi/caving/TTSP/index.htm .

Questi appunti non sono un sostituto per l'apprendimento delle pratiche speleologiche attraverso corsi idonei. Non mi assumo alcuna responsabilita` per incidenti e/o danni derivati dalla attuazione di quanto descritto in queste note.

I primi quattro capitoli contengono il materiale di base per un corso di introduzione alla speleologia [1] [2] [3] [4] [5] (1,2):
  1. Materiali da grotta ,
  2. Tecniche di progressione ,
  3. Tecniche d'armo ,
  4. Topografia ipogea (3).
Paragrafi e sezioni contenenti nozione tecniche e dettagli tecnologici di secondo ordine sono scritti con un carattere piu' piccolo. Questi possono essere tralasciati ad una prima lettura.
Gli altri capitoli contengono materiale facoltativo e/o specialistico (molti di questi devono ancora essere scritti):
  1. Fisiologia e dietetica ,
  2. La ricerca di cavita` ,
  3. Superamento di ostacoli ,
  4. Situazioni particolari ,
  5. Geologia e speleogenesi (4),
  6. Biospeleologia (5),
  7. Fotografia ipogea ,
  8. Speleosubacquea ,
  9. Cavita` artificiali (6),
  10. Storia della speleologia ,
  11. Organizzazioni speleo ,
  12. Psicologia .
Approfondimenti e curiosita` esoteriche sono stati relegati ad appendici ai vari capitoli.
Questo manuale resta sempre in continua evoluzione, tentando di stare al passo con l'evoluzione delle tecniche e delle tecnologie della speleologia (7). Anche se i materiali di progressione sembrano ormai in uno stato consolidato, pur con piccole (ma non indifferenti) migliorie e innovazioni, altri materiali stanno subendo notevoli avanzamenti. Basti pensare ai materiali di illuminazione. Le tecniche sono sempre in costante sviluppo, con nuove soluzioni che rendono la pratica della speleologia, piu` semplice e sicura. Per non parlare poi delle tecnologie "avanzate" (ad esempio: risalite, disostruzioni, soccorso) dove le soluzioni a disposizione devon essere considerate con vero e proprio spirito critico.
Probabilmente ci sono molte inesattezze nel manuale, di cui mi scuso fin d'ora. Ogni commento soprattutto da parte dei nuovi speleologi e` bene accetto e sara` tenuto in conto per migliorare la qualita` del manuale. Puoi inviarmi i tuoi commenti per e-mail, [email protected] .
Infine ricorda che anche tu puoi contribuire a questo manuale.


(1) Ho cercato di scrivere i capitoli principali evitando la forma impersonale, e ho usato il genere maschile per le le espressioni linguistiche. Spero che cio` non offenda le lettrici.
(2) Alcuni delle figure di questo manuale sono state gentilmente concesse dalla ditta Petzl e sono di proprieta` di Petzl.
(3) Il capitolo 4 e` basato sulla dispensa di "Topografia Sotterranea" di Daniele Sottocorno.
(4) Le prime sezioni del capitolo 9 sono state curate da Oscar Sules.
(5) Le sezioni 1-5 del capitolo 10 sono adattate dalle pagine di biospeleologia di Giorgio G.
(6) Le sezioni 1-7 del capitolo 13 e` stato scritto da Gianluca Padovan.
(7) Molti approfondimenti sono tratti da pubblicazioni, pagine internet, discussioni personali. I nomi dei diretti responsabili sono elencati nella pagina di acknowledgement . Ove possibile ho cercato di riportare i riferimenti ai lavori originali.

marco corvi - Mon Aug 25 23:21:07 2008
Prev Up Top Next Contents

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Italy License.
Hosted by www.Geocities.ws

1