Antonio Montanari
Mia lettera 'poetica' per Ignazio Marino
pubblicata il 10.10.2016 dal "Corriere Romagna"


Un motivo lo troveranno
Dalla mia raccolta (sul web) di presunti componimenti poetici "Note al testo", offro con stima al prof. Ignazio Marino questa lirica, condividendo la sua opinione: "La mia cacciata una pagina buia della democrazia".

Quando si dice la combinazione.
Sfogli un giornale e trovi
che "dare carta bianca" significava
una cosa molto semplice:
lo sconfitto mandava il foglio vergine
al "suo" vincitore, per fargli dettare
le condizioni della pace.
Morale della favola: per stare in pace
devi stare zitto, ti chiamano sconfitto
e l'altro fa di te quello che vuole.
Dopo secoli o millenni cercheranno,
se ne avranno voglia, di accertare
le cause della vittoria altrui
e della sconfitta tua. Ed il verdetto
potrebbe rovesciare l'esito storico:
povero fesso (penseranno senza dirlo)
ti hanno fregato, condannato, vilipeso,
mentre avevi tutte le ragioni del mondo.
Tutte, insomma molte, penseranno altri.
Poi verrà chi ridurrà quelle molte
alle poche che veramente sono tue,
se alla fine non verrà il Sommo Realista
a sostenere: se ha perso, un motivo ci sarà.

Antonio Montanari

Note al testo

Indice
1. La pagina bianca
2. Leggete nel vuoto
3. Il pensiero libera
4. Le sue parole
5. L'interpretazione dei segni
6. Quando si dice la combinazione

Tutti i testi precedenti.

Antonio Montanari. "Riministoria" è un sito amatoriale, non un prodotto editoriale. Tutto il materiale in esso contenuto, compreso "il Rimino", è da intendersi quale "copia pro manuscripto". Quindi esso non rientra nella legge 7.3.2001, n. 62, "Nuove norme sull'editoria e sui prodotti editoriali e modifiche alla legge 5 agosto 1981, n. 416", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2001.
Pagina 2901/01.03.2019